Tour Ora et Labora

Tour conventi e monasteri

Un viaggio nella storia del cristianesimo
L'Italia e la chiesa cattolica: sembra una simbiosi inscindibile. E, in effetti, l'arte e la storia d'Italia da duemila anni sono legate molto strettamente alla storia del Cristianesimo e della Chiesa.

Secondo la leggenda, "Il sogno di Costantino" costituisce il punto di svolta nella vita religiosa dell'imperatore romano.

Con la sua conversione al Cristianesimo, infatti, questa religione diventò religione di stato e si consolidò definitivamente in Italia. Questo legame non è stato sempre facile. Fino ad oggi la complessa relazione fra Stato e Chiesa si è definita attraverso numerosi conflitti fra questi due organismi.

Come un filo rosso che attraversa duemila anni di storia, i conflitti di potere all'interno della Chiesa e con la Chiesa Romana caratterizzano la storia della Toscana. A questo contribuisce anche, evidentemente, la sua posizione geografica poco lontano da Roma.

Non solo la nascita dei liberi comuni, tra cui i più famosi sono Firenze e Siena, ha a che fare con queste lotte di potere. Anche fuori dall'Italia sono tanti i luoghi che testimoniano il contrasto fra il potere secolare e quello papale.
Una passeggiata attraverso i secoli, qui in Toscana, permette di visitare luoghi di forte personalità che ancora raccontano di questi tempi movimentati.

Tempi in cui i papi trasformavano i propri sogni in palazzi di pietra, quando i cardinali facevano mostra del proprio potere e del proprio lusso facendo costruire pozzi e fontane monumentali. Erano i tempi in cui il papa e l'imperatore facevano il tiro alla fune per il potere in Europa, mentre uomini destinati a diventare santi facevano il bagno nelle piazze dei paesi e su colline solitarie monaci biancovestiti iniziavano a miscelare le erbe medicinali.